Vacanze a Lecce: un tour tra i monumenti

Vacanze a Lecce: un tour tra i monumenti
0 Flares 0 Flares ×

Lecce è una delle città italiane più ricche di monumenti e luoghi di interesse storico. Passeggiando per le vie del centro storico è impossibile non notare lo stile barocco che caratterizza i suoi edifici, le maestose piazze e le innumerevoli e suggestive chiese dallo stile opulento e dagli importanti decori.

Le Chiese di Lecce

Nel centro storico di Lecce, è possibile ammirare il Duomo di Lecce chiamato anche Cattedrale di Santa Maria Assunta. Questo splendido edificio del 1659, è il simbolo del barocco leccese per via dei suoi interni dallo stile opulento e ricco di ornamenti.



In via Umberto I, è possibile ammirare la Basilica di Santa Croce. Questa chiesa è nota per l’imponente struttura e l’abbondanza di decori che ornano la facciata.

Non lontano da Santa Croce, in via Ascanio Grandi, sorge la piccola Chiesa di San Nicolò dei Greci. Questo edificio della metà del 1700 in stile neoclassico, fu costruita proprio in onore dei mercanti albanesi e greci che risiedevano a Lecce.

In Piazza Vittorio Emanuele II è situata la Chiesa di Santa Chiara, una struttura del 1400 che presenta sulla facciata lo stemma dell’ordine delle Clarisse ornato da particolari motivi vegetali. All’interno sono custodite numerose statue tra cui quelle di Francesco d’Assisi e Antonio da Padova risalenti al XVII secolo.

A pochi passi da Porta Rudiae, in via Giuseppe Libertini sorge la Basilica di San Giovanni Battista al Rosario. Un edificio della fine del 1600 la cui facciata presenta una divisione in due ordini. All’interno è possibile ammirare numerose statue in pietra leccese tra cui quelle di San Tommaso d’Aquino e Sant’Agostino.

Le piazze di Lecce

Piazza Sant’Oronzo, situata proprio nel cuore di Lecce, è il salotto di questa città.
Ricchissima di strutture ed edifici di interesse storico come l’Anfiteatro romano, la Colonna di Sant’Oronzo e il Palazzo del Seggio è il centro nevralgico della vita cittadina.

A pochi passi da Piazza Sant’Oronzo, fa capolino Piazza Mazzini, detta anche Piazza Trecentomila. Questo affascinante luogo ospita al centro un’imponente fontana dalle linee semplici.
Ottimo punto di partenza per soggiornare e visitare la città per la sua posizione strategica e la forte presenza di strutture turistiche come il B&B Lecce Piazza 300 Mila.

La centralissima Piazza del Duomo è la più importante e la più caratteristica della città ed ospita il Duomo di Lecce. La sua particolare struttura chiusa su tre lati, rende possibile l’accesso da un’unica entrata.

Il Castello di Carlo V a Lecce

Il Castello di Lecce, detto anche Castello di Carlo V, sorge nei pressi del centro città, in prossimità della centralissima Piazza Sant’Oronzo.

Ciò che si può ammirare oggi è il frutto degli interventi del re asburgico del 1539 e quelli dell’ingegnere Gian Giacomo dell’Acaya.

Le Porte di Lecce

Le Porte monumentali di Lecce rappresentano le tre entrate della città.

L’elegante Porta San Biagio, fu costruita nel 1774 da Tommaso Ruffo. Molto interessante è la presenza degli stemmi di Ferdinando IV di Borbone e della città di Lecce.
In cima, è possibile ammirare la statua di San Biagio a cui è dedicata.

La Porta Napoli, costruita nel 1548 in onore di Carlo V è un arco di trionfo di Lecce e si trova nei pressi dell’omonima piazzetta.

Il suo nome deriva dalla posizione: da questa porta era possibile percorrere la via consolare per Napoli.

Da notare è la presenza dello stemma imperiale asburgico di Carlo V a cui è dedicata.

Nel 1703, fu costruita la Porta Rudiae attualmente situata in via Adua e prende il nome dalla città romana di Rudiae successivamente distrutta.

É sormontata dagli imponenti busti dei fondatori della città e dalla statua di Sant’Oronzo.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *